Bando europeo per il recupero dell'ex carcere di San Gimignano - ANCI Toscana

06 Mar

Bando europeo per il recupero dell'ex carcere di San Gimignano

Iniziativa di Comune e Regione con la Fondazione Patrimonio Comune dell'Anci 

Il Comune di San Gimignano, in collaborazione con la Fondazione Patrimonio Comune dell'Anci, ha lanciato un bando di gara per la realizzazione di interventi di recupero e valorizzazione dell'ex convento ed ex carcere di San Domenico, di proprietà del Comune e della Regione Toscana. La procedura di gara pubblica di concessione in project financing per la selezione del partner privato è pubblicata sulla Gazzetta ufficiale europea. Il termine per la presentazione delle offerte è il 31 Maggio 2018.

Il San Domenico, situato nel centro storico su 9mila metri quadrati di superficie e risalente al XIV secolo, ha svolto funzioni di convento fino al 1787, per poi essere destinato a carcere fino al 1995, data dalla quale è rimasto per lo più inutilizzato. San Gimignano è stato il primo Comune ad attuare il federalismo demaniale culturale grazie ad un ‘Accordo di Valorizzazione’ siglato con il Mibact e l’Agenzia del Demanio nel 2011 e poi modificato nel 2014 e 2016. Il bando di concessione prevede interventi di recupero e rifunzionalizzazione del complesso immobiliare che, sei anni fa, è stato trasferito gratuitamente a Comune di San Gimignano, Regione Toscana e Provincia di Siena. L’obiettivo è una sua utilizzazione a fini prevalentemente culturali, che ne garantisca un’efficace e sostenibile gestione economico-finanziaria, secondo un programma di interventi conforme al progetto Preliminare redatto da NCB Architettura Studio Associato e Duff & Phelps REAG S.p.A. di Milano ed approvato dal Comune senese nel 2017, di concerto con la Soprintendenza ABAP di Siena, Grosseto e Arezzo.

Il progetto preliminare prevede finalità culturali a redditività economica ed un mix funzionale e di destinazioni d’uso suddivise tra attività ricettive, museali, artistiche, turistiche, informative, enogastronomiche. La valorizzazione mira alla creazione di attività pubbliche e private che ridiano vita al San Domenico permettendo una riqualificazione in sintonia con la sua peculiarità storico-artistica e di San Gimignano, Sito Unesco dal 1990 e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano. La durata della concessione non potrà superare i 70 anni e, per tale periodo, il businnes plan prevede un impegno per il concessionario di 59 mln e ricavi per quasi 200 mln.

La durata della concessione non potrà superare i 70 anni e, per tale periodo, il business plan prevede un impegno per il concessionario di 59 milioni e ricavi per quasi 200 milioni.

Info qui 

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa