Fondo solidarietà comunale 2018, come accedere ai dati on line - ANCI Toscana

01 Dic

Fondo solidarietà comunale 2018, come accedere ai dati on line

Il ministero dell'Interno ha ripartito 6,2 miliardi. Dati provvisori in attesa dell'ok alla manovra 

Il ministero dell'Interno (http://finanzalocale.interno.it/index.html) ha reso fruibili i dati provvisori del fondo di solidarietà che toccherà nel 2018 a ognuno dei 6.600 comuni delle regioni a Statuto ordinario, oltre che di Sicilia e Sardegna. A rendere possibile l'accelerazione sono i correttivi frutto dell'intesa fra governo ed enti locali, recepiti nella manovra con gli emendamenti approvati in commissione Bilancio al Senato. 

Il fondo è suddiviso in due quote: la prima serve a compensare i mancati gettiti Imu e Tasi derivanti dalle detassazioni introdotte dalla legge di stabilità 2016, mentre la seconda viene distribuita seconda una logica di «perequazione». Mentre nelle isole, quest' ultima guarda solo alla spesa storica, nelle altre regioni viene attribuito un peso ogni anno crescente alla componente «federalista» basata sul differenziale fra capacità fiscali e fabbisogni standard. E proprio su tale aspetto si è concentrata la trattativa fra il governo e l' Anci, che ha trovato una soluzione di compromesso nella conferenza stato-città e autonomie locali di giovedì scorso: mentre in base alla legislazione vigente, tale parametro avrebbe dovuto valere per il 55% della quota perequativa, l' intesa ha abbassato tale percentuale al 45% (salirà al 60% nel 2019, all' 85% nel 2020 ed al 100% nel 2021).

A seguito di tale correttivo (che è già stata recepito in un emendamento alla manovra tuttora in corso di approvazione, il che spiega perché i numeri diffusi dal Viminale siano ancora provvisori), sono state parzialmente riviste le assegnazioni contenute nella proposta iniziale dell' esecutivo (anticipata da ItaliaOggi del 18/11/2017), aggiungendo un nuovo metro di valutazione per stabilire chi siano i vincitori e chi gli sconfitti, oltre a quello più tradizionale del confronto con l' anno precedente (in questo caso, il 2017).

Ogni Comune può accedere alla cifra spettante cliccando qui.

 

 

Usando questo sito l'utente accetta l'installazione dei "cookie" sul proprio browser. Per saperne di piu' Approvo

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa