Volontaria-mente Sestino - Comune di Sestino - ANCI Toscana

03 Lug

Volontaria-mente Sestino - Comune di Sestino

(1 Vota)

Il progetto pone quale finalità prioritaria il positivo inserimento dei cittadini immigrati nel contesto territoriale del Comune di Sestino, attraverso un percorso di accoglienza e di integrazione, favorendo sistemi di riconoscimento e di collaborazione tra profughi e la comunità locale, incidendo in maniera decisamente positiva sulla percezione della presenza di migranti da parte della popolazione locale e, al contempo, agendo positivamente sulla percezione del senso di ospitalità e di accoglie.

REFERENTI: Sindaco Marco Renzi
DATE PROGETTO: Dall'1.11.2015 e tutt'ora in corso
COSTI: 1.900,00 euro
SOGGETTI TERZI COINVOLTI: Regione Toscana, Associazione Misericordia Badia Tedalda, Cooperativa Agorà, Soprintendenza per i beni archeologici della Toscana.
RISULTATI RAGGIUNTI: 1 - Recupero e pulizia dell'area di scavo archeologico cosiddetta "della Venere" a Sestino, con percorso di visita tramite la realizzazione di balaustra sospesa. 2 - Realizzazione di due edizioni delle Notti dell'Archeologia presso il Museo archeologico di Sestino e la Pieve di San Pancrazio. 3 - integrazione e miglioramento del decoro urbano di Sestino e delle frazioni. 4 - Miglioramento del decoro presso il cimitero di Ponte Presale.
ALLEGATI: Convenzione 
LINK UTILI: http://www.arezzonotizie.it/attualita/migranti-al-lavoro-continua-lesperienza-di-sestino/ - http://www.saturnonotizie.it/news/leggi/84855/Una-esperienza-con-gli-immigrati-a-Sestino.html

L'Amministrazione comunale di Sestino dal 2015 realizza un programma di accoglienza dei migranti - oggi in numero di 24 - ospitati in strutture private e della Regione Toscana e gestite da due cooperative. A tal uopo, è stato elaborato ed attivato un progetto sperimentale dal titolo Volontaria-mente:
“VOLONTARIA-MENTE SESTINO”
Progetto di accoglienza per lavori socialmente utili per Migranti

PREMESSA
La comunità sestinate storicamente si è distinta, in varie circostanze e con diverse modalità, sin dall’epoca romana, per forme e interventi nel campo dell’ospitalità, dell’accoglienza e del sostegno nei confronti di soggetti in difficoltà. Il presente progetto, denominato “Volontaria-mente Sestino”, dunque, pone in essere azioni volte a riconoscere ai migranti ruoli e funzioni socialmente riconoscibili e utili alla collettività. Migranti presenti nel comune di Sestino nella frazione di Ponte Presale.
L’azione parte da un’idea progettuale volta ad agevolare un migliore inserimento nel tessuto sociale locale dei Migranti, con la partecipazione a lavori socialmente utili in collaborazione tra il Comune di Sestino, la Soprintendenza Archeologia per la Toscana, la cooperativa Agorà onlus e l’Associazione Misericordia di Badia Tedalda. 
FINALITA’
Il progetto pone quale finalità prioritaria il positivo inserimento dei cittadini immigrati nel contesto territoriale del Comune di Sestino, attraverso un percorso di accoglienza e di integrazione, favorendo sistemi di riconoscimento e di collaborazione tra profughi e la comunità locale, incidendo in maniera decisamente positiva sulla percezione della presenza di migranti da parte della popolazione locale e, al contempo, agendo positivamente sulla percezione del senso di ospitalità e di accoglienza della comunità locale da parte degli ospiti stranieri.
Il tutto nasce dal presupposto che la connessione fra culture diverse possa portare giovamento ad entrambe, possa aiutare ad abbattere le barriere del pregiudizio da un lato e possa al contempo far sentire i Migranti parte attiva del territorio in cui temporaneamente vivono. Inoltre, il lavoro volontario può far acquisire ai partecipanti un ruolo sociale, con una connotazione fortemente positiva che va ad incidere, in maniera costruttiva e concreta, nella costruzione del loro Sé.
CONTENUTI
Il presente progetto è attuato in collaborazione tra:
Il Comune di Sestino – Piazza Garibaldi 1, rappresentato dal Sindaco Marco Renzi
I soggetti Gestori:
a) Associazione misericordia di Baia Tedalda – rappresentata dal Presidente Mauro Bartolini
b) Cooperativa Agorà Onlus – rappresentata dall’educatore Luca Innocenti
Soprintendenza Archeologia per la Toscana – rappresentata dal funzionario Dott. Michele Bueno.
I cui rapporti e rispettivi compiti saranno disciplinati dalla Convenzione stipulata secondo quanto stabilito dalla Delibera Regionale 678/2015 e riguarderà lo svolgimento di volontariato in ambiti di utilità sociale e pubblico interesse, finalizzate alla conoscenza, alla valorizzazione e al decoro dei beni culturali e archeologici e, più in generale, ai luoghi pubblici del territorio. Parimenti le attività sono finalizzate a migliorare l’integrazione nella comunità locale dei migranti.
Integrazione dei ragazzi nel tessuto cittadino e creazione di una rete sociale.
Acquisizione, da parte dei migranti, di un ruolo sociale positivo nei confronti della comunità locale.
Acquisizione, da parte dei migranti, di nuove abilità ed opportunità d’esercitare la lingua italiana.
Offrire ai migranti la possibilità di impegnarsi con continuità durante le loro giornate.
Percezione dei migranti come risorsa importante per il territorio e non come problema.
Superamento di stereotipi generalmente attribuiti al “diverso”.
Il progetto Volontaria-mente Setino riguarderà le seguenti attività:
1 – Cura dei beni culturali ed archeologici. Data la presenza di tre siti archeologici nell’area del Comune, in accordo con il Sindaco, l’Amministrazione comunale e con il Consiglio Direttivo dell’associazione ....., il progetto impiega in attività di volontariato i migranti impiegandoli principalmente in attività connesse alla valorizzazione culturale del territorio, tramite la manutenzione e la cura delle tre aree archeologiche, delle aree pubbliche circostanti, dei luoghi pubblici contigui alle emergenze naturalistiche, artistiche, architettoniche e storiche.
2 – Formazione e supporto alle guide turistiche. I migranti usufruiranno di attività di formazione linguistica e di formazione per il supporto alle guide turistiche locali. Ciò è compatibile con le personali competenze, dato che quasi tutti gli ospiti stranieri migranti nel Comune di Sestino parlano correntemente come prima lingua l’inglese o il francese o, in alcuni casi, la lingua araba.
3 – Decoro pubblico e senso di appartenenza. Per implementare il senso di appartenenza dei ragazzi alla comunità locale e, di pari passo, per far percepire in maniera positiva la presenza dei migranti alla comunità locale, è infine nostra intenzione impiegare i giovani migranti in attività connesse al decoro ed alla pulizia pubblica del paese di Sestino e delle sue frazioni.
Gli ospiti, per prestare la lloro opera di volontariato, si muoveranno autonomamente eo saranno accompagnati per spostarsi nel capoluogo o nelle frazioni vicine. Ove roveranno personale del Comune o saranno affiancati da rappresentanti di associazioni locali iscritte all’Albo comunale delle associazioni.
Saranno previsti anche eventuali interventi in collaborazione con la Protezione civile.
Le attività si svolgeranno in collaborazione e con la supervisione del Comune di Sestino.
I volontari saranno muniti di idonei segni di riconoscimento (D.I.P.) e saranno forniti di strumenti, attrezzature e dispositivi di protezione individuale in caso di attività connesse al decoro pubblico, al fine di ridurre al minimo qualsivoglia rischio per la propria e l’altrui incolumità. I volontari saranno accompagnati al luogo dell’attività da personale incaricato dai gestori o da personale del Comune.
Tempi

Le attività saranno svolte nei giorni di :
mercoledì/venerdì/sabato con il seguente orario giornaliero 8,30/12,30 .
Si concorda comunque la possibilità di garantire una flessibilità nei tempi di attuazione delle attività in collaborazione tra le parti coinvolte.

180474838 migranti3 1

Letto 1716 volte Ultima modifica il Mercoledì, 05 Luglio 2017 14:31

Usando questo sito l'utente accetta l'installazione dei "cookie" sul proprio browser. Per saperne di piu' Approvo

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa