Patto stabilità, Anci Toscana sostiene il Comune di Calcinaia - ANCI Toscana

04 Apr

Patto stabilità, Anci Toscana sostiene il Comune di Calcinaia

La Corte dei Conti contesta l'intepretazione delle norme sulle Unioni

Dopo il sostegno al Comune di Pontedera, Anci Toscana è vicina anche al Comune di Calcinaia riguardo l’interpretazione di alcune disposizioni del Patto di stabilità. La Sezione Controllo della Corte dei Conti della Toscana ha contestato alcuni investimenti anche all’amministrazione guidata da Lucia Ciampi, configurando l’uso legittimo delle competenze comunali (conferite all’Unione Valdera) come elusione dal Patto di stabilità.
Anci Toscana ribadisce che questa interpretazione rischia di mettere in discussione gli obiettivi e il logica stessa che sta alla base dell’Unione dei Comuni, nella convinzione che i percorsi di integrazione tra le amministrazioni comunali, incoraggiati dal legislatore nazionale e regionale, devono poter essere realizzati con maggiore facilità e con minori complicazioni amministrative e adempimentali.

Usando questo sito l'utente accetta l'installazione dei "cookie" sul proprio browser. Per saperne di piu' Approvo

ANCI Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
Iscriviti alla nuova Newsletter di Anci Toscana per restare sempre aggiornato sulle novità che riguardano il mondo dei comuni

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa